CAMBOGIA


Le nostre attività in Cambogia sono iniziate nel 2006.

Oggi siamo presenti con i nostri progetti in 40 villaggi delle provincie di Sihanoukville, Kampot e Kandal.

In entrambe le provincie di Sihanoukville e Kampot, situate nel sud della Cambogia, il nostro intervento si sviluppa su due diverse aree.

La prima area di intervento  è quella rurale, caratterizzata dal livello di sviluppo socio-economico tipico del paese: qui sosteniamo le bambine e i bambini delle famiglie più svantaggiate nell’affrontare gli ostacoli che abitualmente impediscono loro di accedere all’educazione e di vivere un’infanzia sana, al sicuro dalla violenza e dagli abusi.

Il secondo tipo d’intervento riguarda le aree più remote, caratterizzate da una generale mancanza di opportunità per le famiglie dei bambini a mantenere anche solo un modesto stile di vita. In queste aree, poniamo un’enfasi particolare ai servizi di base che sono essenziali per lo sviluppo dei bambini, come l’educazione pre-primaria, il supporto agli insegnanti delle primarie affinché istituiscano classi extra, la diffusione di informazioni chiave per la salute e il benessere dei bambini e l’accesso ai servizi sanitari.

Nella provincia di Kandal, dove interveniamo insieme alla locale chiesa cattolica, siamo concentrati in un’area di confine con il Vietnam, dove a molti bambini di etnia vietnamita e alle loro famiglie viene di fatto negata la cittadinanza cambogiana. Il nostro lavoro si focalizza sul fornire a questi bambini accesso a un’educazione pre-primaria con il bilinguismo, che possa facilitarne l’accesso e l’integrazione nelle scuole pubbliche cambogiane e la loro accettazione nella società.

Foto

Video